the group
info
news
projects
cds
press voice
competitions
foto gallery
Just Alpin
Modern Times Trio
info deutsch

1o giubileo decennale

Con la fine di quest'anno il gruppo Jazz Jazz Fantasy festeggia la felice conclusione del suo primo decennio di attività. Nel novembre del 1993 parte una felice serie di concerti presso il Gruppe Dekadenz di Bressanone. Da subito i tre musicisti (Norbert Dalsass al contrabbassso, Roman Hinteregger alla batteria e Michele Giro al pianofarte) riescono a distinguersi dai comunque pochi gruppi jazz in Alto Adige. Prima di tutto la musica si fa apprezzare dal suo prevalente gusto melodico dei suoi temi, maggior parte dei quali composizioni origianli. Dall´altra parte però i tre musicisti sono aperti agli stimoli reciproci che si creano durante lo svolgimento dei concerti. In questo modo perfino chi ascolta determina l´andamento del brano. Queste parti più libere della musica si inseriscono, a seconda delle esigenze, liberamente nella struttura armonica del brano. Così i brani, suonati anche in più occasioni di concerto, vengono riscoperti ogni volta ex novo e risuonano ogni volta, per chi ascolta, in modo diverso

Questo è una caratteristica particolare di Jazz Fantasy la quale ha fatto vincere il gruppo in più occasioni importanti (Summertime in Jazz Prato 1995: miglior interpretazione del Vechio Frac di D. Modugno; Torneo internazionale di musica 1996 1o classificato; Jazz Cafe Roveleo di Cadeo (PC): 1o classificato; Viva il Jazz 2000 (MI): 1o classificato, ...).

Un altra parte di attività si svolge attraverso collaborazioni con altri musicisti jazz. Si possono riscontrare nomi di primaria importanza internazionale come Franco Ambrosetti, Bruno De Filippi, Tino Tracanna, Florian Bramböck, Sandro Satta con i quali sono stati tenuti dei cicli di concerto con tematiche precise.

Jazz Fantasy ha al suo attivo la registrazione di 2 CD, ambo prodotti dal rinomato label di dischi jazz PHILOLOGY. Il primo undiscovered hit's registrato nel 1998 in edizione di quintetto con appunto Franco Ambrosetti al flicorno, Sandro Satta al sax alto e Luca Begonia al trombone. Il gruppo suona temi che sono già dei veri e propri hit (p.e. Fragile di Sting) oppure temi che hanno tutta l´aura di diventarlo.

Il secondo CD intitolato MODUS suonato in trio, la formazione preferita.

In occasione del primo decennio, sarà dedicata anche una trasmissione televisva, i tre musicisti stanno preparando un nuovo programma dedicato a Sting che andranno a suonare il 2 di ottobre al Gruppo Dekad